Marittimo -IT FR - Maritime Marittimo -IT FR - Maritime Marittimo -IT FR - Maritime
NEWS  |  FORUM  |  NEWSLETTER  |  LINK
Italiano   Français
Segui il progetto su

Facebook Twitter


 

IL PROGETTO

Il progetto "PER MARE, AZIONI INNOVATIVE PER ORIENTARE AI MESTIERI DEL MARE", di cui è capofila la Provincia di Livorno, gestito da Provincia di Livorno Sviluppo, e in partenariato con il Centro Studi e Ricerche della CCIAA di Livorno, mira ad una qualificazione del capitale umano (studenti dei 3 Istituti Nautici-logistici partner: "ISIS Buontalenti - Cappellini - Orlando", Livorno, "Istituto Tecnico Logistica e Trasporti "Buccari", Cagliari, Lycée Maritime et Aquacole "Jacques Faggianelli" di Bastia) adeguata all'evoluzione del sistema della nautica dell'alto Tirreno attraverso la condivisione delle eccellenze formative dei 3 Istituti e delle più importanti best practice aziendali in ambito transfrontaliero. L'iniziativa contribuirà dunque, attraverso la sperimentazione di un percorso formativo integrato bilingue, a creare una forza lavoro maggiormente qualificata e pronta a operare in un contesto più vasto di quello locale/regionale ma transfrontaliero.


Obiettivi

Migliorare la capacità formativa degli Istituti partner mettendo a sistema le eccellenze e le strutture tecniche disponibili e tracciando un ponte tra il sistema della formazione scolastica e quello del lavoro marittimo.
Favorire la conoscenza delle economie e dei mestieri del mare nonché la nascita di un sistema di professionalità coerenti con lo sviluppo dell'industria del mare attraverso la creazione di una rete transfrontaliera di istituti secondari nautici, enti pubblici, camere di commercio ed imprese dello spazio di cooperazione.
L'iniziativa consentirà la realizzazione di percorsi di formazione integrati bilingue, con l'obiettivo di condividere, diffondere e mutuare le professionalità scolastiche degli Istituti, tenuto conto dei punti di forza e di debolezza del settore marittimo (portualità, logistica, nautica e cantieristica navale) nello spazio di cooperazione.


Metodologia

Per preparare un personale navigante di elevato livello è necessario introdurre elementi pratici che vadano a simulare la realtà che si dovrà affrontare in navigazione. L'acquisizione di esperienza nei temi della logistica, della gestione della sala macchine di una nave e degli strumenti satellitari di navigazione costituisce una parte fondamentale della formazione del personale navigante ed in particolare dell'ufficiale della marina mercantile. Vista la scarsità finanziaria in dotazione alle scuole, un metodo, per ovviare in parte alla mancanza di strumentazione dedicata, può essere quello della condivisione delle eccellenze formative e delle apparecchiature tecniche quali il GMDSS, "Global Maritime Distress and Safety System" a disposizione dell'Istituto di Bastia, apparecchiature di gestione della sala macchine in dotazione all'Istituto di Livorno e la specializzazione in tema di logistica applicata ai temi del mare dell'Istituto partner di Cagliari.

L'elemento cardine dell'iniziativa è costituito quindi dalla sperimentazione di un corso bilingue, che mette a disposizione dei partecipanti (studenti-professori) i macchinari ed i percorsi formativi di eccellenza di tre importanti istituti. Il corso integrato bilingue sarà dunque incentrato sui suddetti argomenti e faciliterà il passaggio degli Istituti partner dal contesto ristretto e sottodimensionato della realtà scolastica locale verso un contesto più ampio e ricco, basato sullo scambio, la cooperazione e la mobilità tra docenti e studenti dell'area transfrontaliera.


Le attività

Le principali attività e operazioni previste saranno le seguenti: Elaborazione e attuazione di una strategia integrata congiunta di comunicazione e disseminazione; Creazione di un portale web di progetto; Organizzazione di 3 eventi di informazione sull'iniziativa; Organizzazione di una conferenza di apertura e di una conferenza di chiusura di progetto; Condivisione di buone prassi formative; Elaborazione ed attuazione del percorso di studio integrato bilingue tramite l'organizzazione di una sessione formativa tradizionale della durata di 3 giorni in ognuna delle scuole partner. Ogni lezione sarà organizzata con la presenza di tutti gli studenti beneficiari (30: 10 per istituto). e avrà la durata di 5 ore e sarà integrata con 6 sessioni di apprendimento a distanza della durata di tre ore l'una; Organizzazione di visite guidate dei 30 studenti beneficiari presso almeno 12 aziende che svolgono attività economiche di interesse per le tre materie centrali del percorso integrato bilingue rappresentative del contesto economico locale; Organizzazione di tre eventi seminariali tematici.

Le attività formative saranno integrate inoltre con esperienze transfrontaliere di alternanza scuola lavoro miranti a facilitare l'ingresso nel mondo del lavoro degli studenti beneficiari dell'iniziativa. Il Centro Studi, in stretta collaborazione con le Camere di Commercio di Livorno, Cagliari, e Bastia coinvolgerà le imprese più rappresentative e gli operatori del tessuto socioeconomico locale di ogni istituto partner. L'iniziativa infatti, è stata pensata per facilitare il passaggio degli studenti dal mondo della formazione secondaria a quello del lavoro, tramite l'attuazione di esperienze di alternanza.


Beneficiari

I beneficiari diretti dell'iniziativa saranno 30 studenti e 9 Professori appartenenti ai tre istituti Partner. Durante le attività di progetto saranno comunque coinvolti indirettamente anche circa altri 250 studenti, 12 imprese e 24 operatori operanti nel settore della navigazione e della logistica e 9 enti locali delle zone coinvolte.


I principali risultati attesi:

L'apertura di nuovi bacini occupazionali ad elevata professionalità per il sistema economico; l'accelerazione dei processi di adeguamento delle professionalità esistenti; la riduzione dei costi di inserimento professionale dei nuovi lavoratori per il sistema amministrativo; adeguamento del servizio formativo alle esigenze professionali e socio-economiche del settore marittimo; sviluppo del capitale umano, in termini di qualità e competitività sugli scenari internazionali; l'accelerazione della crescita competitiva dell'economia del mare.

Inoltre, la creazione di una rete transfrontaliera tra i soggetti partner garantirà una sinergia di competenze di matrice diversa per rendere il più possibile allineati, condivisi ed integrati i profili formativi e professionali richiesti dal settore marittimo. La rete garantirà lo sviluppo di partenariati tra il settore dell'istruzione/formazione e il mondo del lavoro, in particolare associando le parti sociali alla pianificazione dell'istruzione e della formazione.


I prodotti

L'iniziativa prevede la realizzazione di alcuni strumenti di diffusione che garantiranno un ottimo livello di comunicazione interna, tra i membri del partenariato e tra gli studenti beneficiari dell'iniziativa, e esterna quali:
  • sito web bilingue,
  • CD,
  • report conclusivi,
  • brochure e
  • newsletter semestrale

Infine, è importante sottolineare che l'iniziativa è tesa all'istituzione stabile del percorso formativo transfrontaliero che verrà sperimentato. In tal senso, a fine progetto, verrà sottoscritto un protocollo d'intesa tra gli Istituti partner ed eventuali altri istituti sensibilizzati per l'istituzione di un percorso formativo transfrontaliero bilingue. Gi Istituti partner infatti, partecipano al progetto, convinti della necessità del percorso di studio proposto e convinti della importanza di dare continuità all'iniziativa. La sottoscrizione del protocollo darà inoltre continuità al sito web di progetto. Sempre in questa componente saranno attuati dei piani di sensibilizzazione congiunti volti ad allargare l'attuazione del percorso bilingue integrato sperimentato ad altri istituti nautici logistici dell'area di cooperazione.


Durata del progetto: 18 mesi

Budget di progetto: € 69.731,00

Contributo UE: € 52.298,00

Fondo UE FESR


I documenti per la profilatura del progetto:

Piano di comunicazione e formazione
mercoledì 2 gennaio 2013

Le principali attività e operazioni previste dal progetto afferiscono a due aree di intervento, COMUNICAZIONE e FORMAZIONE. 1. Attività di comunicazione:  Elaborazione e attuazione di una strategia integrata congiunta di comunicazione e disseminazione  Creazione di un portale web di progetto  Creazione del logo di progetto  Organizzazione [...]
»»»




Modelli per la comunicazione
mercoledì 8 maggio 2013

Si forniscono tutti i modelli relativi alla comunicazione di progetto: modelli generali carta intestata con loghi come richiesto dal programma (per corrispondenza, verbali etc.), fogli firma, prima di slide per presentaz. Power point
»»»




Registro di formazione - I mobilità a Livorno 22-24.04.13
mercoledì 8 maggio 2013

Registro di formazione - I mobilità a Livorno 22-24.04.13: da utilizzare come format anche per gli altri registri per la formazione a Bastia e a Cagliari (cambiare i dettagli)
»»»




I documenti per la profilatura del progetto PER MARE /2
mercoledì 8 maggio 2013

I documenti allegati dovranno essere caricati sul sistema gestionale a cura di ogni partner per la profilatura del progetto PER MARE /2
»»»




BROCHURE DI PROGETTO
mercoledì 18 dicembre 2013

Il pieghevole informativo sul progetto PER MARE è pubblicato in versione elettronica. A fine progetto sarà pubblicata la brochure contenente attività e risultati di progetto per la sostenibilità ftura dello stesso anche dopo la sua conclusione
»»»




BROCHURE RISULTATI DI PROGETTO
venerdì 9 maggio 2014

Progetto “PER MARE, AZIONI INNOVATIVE PER ORIENTARE AI MESTIERI DEL MARE Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia "Marittimo"" 2007-2013 - Programma «Al di là del Mare» Il progetto "Per Mare, azioni innovative [...]
»»»